velocità ecommerce wordpress

Come velocizzare un ecommerce WordPress

Creare un sito ecommerce

Il commercio elettronico si sta diffondendo a macchia d’olio.

Ogni anno il fatturato derivante dalla vendita online aumenta con una tendenza superiore al 10%, rispetto all’anno precedente, solo in Italia.

La miglior cosa da fare è sfruttare il trend. Studiare un piano di marketing digitale ed iniziare ad affacciarsi al mondo dell’ecommerce.

Grazie ai CMS come WordPress, Magento e Shopify creare un sito ecommerce è ormai alla portata di tutti. Con un piccolo investimento è possibile iniziare la propria attività online affacciandosi al mercato più grande del mondo: il web.

Rivolgersi ad una web agency può semplificarti la vita ma se preferisci fare da solo ti basterà installare uno di questi CMS sul tuo spazio host per iniziare a creare un vero ecommerce.

Siti Ecommerce: Da dove partire

Vendere online non è così facile come vogliono farti credere.

Certo… aprire un ecommerce non richiede chissà quale sacrificio, ma a meno che tu non abbia appena inventato un nuovo prodotto di nicchia ti scontrerai con i grandi colossi del web.

Amazon, Ebay e tutti gli altri portali di commercio elettronico sono li per vendere. E l’unica cosa che puoi fare è imparare da loro.

Che tu decida di aprire un ecommerce WordPress oppure uno shop su un’altra piattaforma non conta. Il tuo compito è quello di ottimizzare il tuo sito al meglio per i tuoi utenti.

Non so se hai mai approfondito il discorso della search engine optimization ma per migliorare il tuo posizionamento è necessario partire con questa attività.

La SEO è l’insieme delle attività che ti permetteranno di migliorare la visibilità del tuo shop online sui motori di ricerca.

Queste attività comprendono:

  • ottimizzazione dei titoli
  • ottimizzazione dei testi delle pagine
  • creazione di una reputazione digitale
  • miglioramento della user experience

L’ultima voce in particolare è una delle più importanti e difficili da raggiungere.

Molto spesso si perde di vista il vero obbiettivo della SEO: l’esperienza utente.

Tutte le attività che svolgerai sul tuo sito devono permettere ai tuoi utenti una navigazione sempre più semplice e confortevole.

L’Esperienza Utente: I Fattori Chiave

La vera sfida è quella di ottimizzare le tue pagine per far convertire i tuoi utenti.

Dovrai quindi ottimizzare ogni singolo aspetto del tuo sito web per trattenere il più a lungo possibile i tuoi utenti e condurli fino al compimento del tuo obbiettivo finale: vendere!

Creare pagine piene di contenuti accattivanti ed utili aumenterà le tue chance di trattenere l’utente.

Rendere la navigazione tra le pagine semplice ed intuitiva ti permetterà di far visualizzare più prodotti ai tuoi ospiti… ma c’è un fattore che se non ottimizzato vanificherà tutti i tuoi sforzi di ottimizzazione…

La velocità di caricamento!

La Velocità negli Ecommerce

Sul web la velocità è tutto!

misurare-velocità-del-pc-568x319

Quando un sito impiega più di 5 secondi a caricare le pagine la possibilità che l’utente scappi aumenta più del 30%.

Immagina quanto può essere disastroso per il tuo negozio online avere un tasso di abbandono così alto. Più le persone se ne vanno meno riuscirai a vendere.

La soluzione a questo problema è ottimizzare al meglio il proprio sito web!

Un ecommerce WordPress ha il grande vantaggio di avere a disposizione migliaia di plugin che possono esserti d’aiuto.

Ho scritto una guida su come aumentare la velocità di caricamento nei siti web nel mio blog, dacci un’occhiata!

Velocizziamo il tuo eCommerce WordPress

Prima di tutto parliamo di struttura.

Un ecommerce che ha tante visite può essere limitato dalla scelta di un host economico. Peggio ancora se utilizzi soluzioni condivise.

Sfrutta soluzioni di un certo spessore che riescano a sostenerti anche quando il traffico sul tuo sito sarà molto elevato.

Ottimizza le immagini

Appena avrai trovato una soluzione adatta alle tue esigenze, inizia a ridurre il peso delle immagini.

Ci sono plugin per WordPress che possono automatizzare tutto il processo. Ricorda che spesso sono le immagini a causare tempi di caricamento infiniti.

Oltre a ridurne il peso puoi utilizzare soluzioni come lazy load. In questo modo le tue immagini verranno caricate solo quando l’utente cercherà di visualizzarle, rendendo il caricamento meno pesante e molto più veloce.

Ottimizza il codice

Per snellire il caricamento della pagina è necessario ridurre al minimo le dimensioni del codice.

minify html css javascript

Minimizzando html, css e javascript ridurrai le dimensioni dei file da scaricare rendendo più veloce la visualizzazione della pagina all’utente.

Inserendo i file css all’interno della head della tua pagina ridurrai le chiamate alle risorse e di conseguenza anche il numero di file da scaricare.

Esistono tantissimi plugin che ti permettono di rendere questa operazione del tutto automatica, ma sono da testare con il tema WP del tuo shop. Assicurati che non ci siano conflitti di codice prima di mettere online il sito web.

Attiva la cache 

La cache è fondamentalmente una copia delle pagine del tuo sito web che i browser memorizzano.

Perchè?

Per poter fornire agli utenti un caricamento più veloce alla loro prossima visita.

I più diffusi browser sfruttano questo sistema. Per favorire la velocità di caricamento è necessario attivare un sistema di caching anche nel tuo ecommerce WordPress.

Utilizzando questo sistema nel tuo shop online riuscirai nell’intento di fornire agli utenti i contenuti a loro utili nel minor tempo possibile e migliorando notevolmente la loro esperienza.

Inizia a velocizzare il Shop online!

Ora tocca a te!

Inizia a mettere in pratica queste semplici mosse e migliora la velocità del tuo sito web.

Più veloce sarà il tuo sito a caricare, maggiore sarà la probabilità di conversione degli utenti.

mm

Francesco Verlato

SEO e web marketing strategist per passione
mm

Latest posts by Francesco Verlato (see all)

Related posts:

Lascia un commento

Shares