Tecnologie di ultima generazione nella vita di tutti i giorni

0 Flares 0 Flares ×

Guest Post di Susanna.

Gli esperti di marketing, quelli che riuscirebbero a farci comprare di tutto, mettono spesso a punto slogan come “tecnologia è design, design è tecnologia”. Di frasi fatte come queste ne sono piene zeppe le pubblcità che ogni giorno ci bombardano su internet piuttosto che in tv o sui giornali; ma poi ci crediamo veramente?

babyoom2

Per comprendere come e quanto la tecnologia mischiata al design siano in grado di cambiare le nostre abitudini o più semplicemente arricchirle di prodotti innovativi, può essere interessante valutare alcune idee che hanno messo  in pratica lo slogan di cui sopra.

Pensiamo ad esempio ad un passeggino. Cosa c’è di più semplice e scontato di un passeggino? Sono secoli che l’uomo li usa e la loro forma è stata sempre pressoché la stessa. Ed invece se poco poco si da uno sguardo alle proposte che arrivano dal mondo dell’e-commerce, vediamo che anche l’esperienza dell’acquisto di un passeggino si è arricchita di innumerevoli possibilità (vedi qui).

Si va dai superleggeri preferiti dalle famiglie che amano spostarsi con frequenza al passeggino super tecnologico disegnato da Jeong Haedong & Bae Junseong; si tratta di una soluzione unica nel suo genere in quanto fruibile dal bambino fino al terzo anno di età ed anche perché si trasforma da triciclo a carrellino, ed anche in carrozzina e seggiolino auto.

Un oggetto vecchio come il mondo che viene rivisto e riattualizzato secondo l’ottica del design da una parte (il passeggino di Jeong Haedong & Bae Junseong è anche molto bello) e della versatilità dall’altra.

Un po’ quello che è successo alla Kit Bike. Avete presente la “solita bicicletta”? Ebbene qualcuno ha pensato di renderla un po’ più insolita facendo in modo che si possa smontare in oltre 20 pezzi alla fine del suo periodo di utilizzo fino ad entrare all’interno di una sacca rotonda, grossa poco più di una ruota, da portare con se in giro o più semplicemente da stipare in casa. La soluzione ideale per chi ama muoversi in bici ma non ha sempre le soluzioni logistiche per poter lasciare in un luogo sicuro il proprio mezzo a due ruote (le bici sono l’oggetto più rubato in Italia).

Purtroppo, almeno per ora, la Kit Bike è solo un concept, un progetto presente solo sulla carta e non realmente acquistabile sul mercato, ma non è detto che non lo diventi in futuro; nel frattempo il suo designer si è già aggiudicato il premio di design “Red Dot”, uno dei più prestigiosi in questo campo.

Passeggino o bici che sia, abbiamo visto come la ricerca tecnologica ed il design quando vengono mixati in maniera intelligente possono davvero creare soluzioni che poi si rivelano utili nella vita di tutti i giorni (e non rimangono solo pezzi da galleria) anche a partire dalla rivisitazione degli oggetti e degli accessori più consolidati.

Related posts:

Lascia un commento

Shares