I segreti di Google

0 Flares 0 Flares ×

I segreti di Google - Marketing Kreativo

Per chi non lo sapesse Google ha alcuni contenuti nascosti, spesso di natura divertente, inseriti dagli sviluppatori e mai annunciati ufficialmente dalla casa madre. Tali trucchi vengono chiamata in gergo easter egg, in italiano, letteralmente, uovo di Pasqua. Ecco come per visualizzarli:

Fare rotolare un barile
1. Da Google.com
2. Scrivere nella barra di ricerca: Do a barrel roll
3. Cliccare su “Cerca”

Mandare in tilt il Search
1. Da Google.com
2. Scrivere nella barra di ricerca: Tilt
3. Cliccare su “Cerca”

(In caso di Istant Search attivo dovrebbero partire da soli).

Aggiungo che fino a pochi giorni fa, durante il periodo natalizio, cercando “Let It Snow” era possibile far nevicare sullo schermo del proprio PC, ricreando l’effetto appannamento come sul vetro di casa.

Aggiungiamo inoltre un elenco di siti che ricreano il Search di Google interpretandolo con divertenti aggiunte grafiche, progetti non ufficiali ma che meritano ugualmente:

Google Sphere
Google Gravity
Google Pirate
Google Rainbow
Epic Google
Google Loco
Google Gothic

Last but not least, nonostante non siano dei veri e propri segreti, alcuni Doodle sono diventanti dei veri e propri contenuti virali, reinventando giochi ed opere d’arte. Tra i più famosi ed interattivi potete trovare la chitarra, improvvisandovi menestrelli digitali, oppure Pacman. Tra un gettone e l’altro di quest’ultimo videogioco in chiave Doodle il nostro consiglio è di premere sul tasto “Mi sento fortunato” senza scrivere nulla nel campo di ricerca. In questo modo verrete indirizzati alla pagina dove si trova l’archivio di tutti i doodle creati dalla società.

Via Evilripper.net

Luca Bovera

Marketing Communication Manager e ideatore at Marketing Creativo
Marketing Communication Manager per professione, progetti artistici che gli gironzolano in testa e una profonda curiosità che lo attira a vagare per il web alla ricerca della ultima chicca creativa.

Related posts:

Lascia un commento

Shares