Istruzione digitale: università telematica fra Miur e studenti

Guest Post scritto da Giulia Cantelmi.

Sono sempre di più i giovani italiani che avvertono la necessità di conseguire una laurea sia per accrescere le proprie competenze in un campo specifico che per avere maggiori possibilità d’inserimento nel mondo del lavoro.

Purtroppo non tutti gli interessati vivono in una località dotata di facoltà universitarie, o vicino a essa. Molti giovani sono costretti a trasferirsi nella città dove si trova l’Università preferita, ma non tutti hanno la disponibilità economica per affittare una camera e stare fuori di casa fino al termine degli studi.
Per sopperire a questo problema, negli ultimi anni sono nate diverse università telematiche, che permettono agli studenti iscritti di frequentare i corsi direttamente da casa.

history-444816_640

Inizialmente queste università offrivano soprattutto corsi ad orientamento umanistico, ma visto l’aumento degli iscritti e delle richieste, sono stati introdotti anche corsi a indirizzo strettamente tecnico come quelli in ingegneria meccanica.
L’università telematica permette un notevole risparmio economico e di tempo. Gli iscritti non hanno bisogno di spostarsi fisicamente nella sede per seguire i corsi e questo comporta un risparmio economico
notevole sia sui mezzi di trasporto che sulle spese di vitto e alloggio.
In questo modo gli studenti hanno anche più tempo da dedicare allo studio, alla vita privata e magari a un lavoro part time per pagarsi gli studi.

La libera gestione del tempo è un valore aggiunto importante per questo tipo di istituti, che permettono una grande personalizzazione del piano di studi. Attenzione però: negli ultimi anni sono nate molte università online, ma non tutte sono legalmente riconosciute. Per questo, una laurea ottenuta presso un’istituzione non certificata potrebbe non valere nulla.

Prima di iscriversi ad un’università telematica bisogna attentamente verificare che siano riconosciute dal Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), l’ente che gestisce il sistema scolastico italiano. Solo queste Università rilasciano una laurea che ha lo stesso valore di quella conseguita presso l’Università che ha l’obbligo di frequenza.

Per evitare di perdere tempo con corsi non riconosciuti, è bene consultare la lista delle università telematiche autorizzate presenti nell’elenco del Miur.

Luca Bovera

Marketing Communication Manager e ideatore at Marketing Creativo
Marketing Communication Manager per professione, progetti artistici che gli gironzolano in testa e una profonda curiosità che lo attira a vagare per il web alla ricerca della ultima chicca creativa.

Related posts:

Lascia un commento

Shares