Google d’Aprile

Continua la tradizione goliardica di Google, anche quest’anno per il 1 Aprile ha confezionato un divertente “Pesce d’Aprile” che ha suscitato un enorme tam tam sul web.
Possiamo ormai fare un enorme elenco di contenuti, tips & tricks e divertenti doodle che fanno il verso agli anniversari più importanti del calendario internazionale. Anche per il primo giorno di Aprile ci aspettavamo qualcosa di bizzarro, in vero stile “Google”.

Lo scorso anno BigG si è divertito con Gmail Motion, posta elettronica evoluta che permetteva, utilizzando improbabili movimenti del corpo, di rispondere, inoltrare e leggere le mail. Ricordiamo anche nel 2007  la Gmail Paper, consegna a mano delle G-Mail per i nostalgici della carta.

Quest’anno ha avuto la brillante idea di regalare la possibilità di tornare indietro nel tempo con una inusuale vista del mondo in 8-bit. Entrando in Google Maps e cliccando sulla modalità Avventura è possibile vedere la propria città come in un vecchio videogioco anni ’80. La versione vintage di Google Maps sarebbe stata commercializzata dapprima su cassetta per tutte le consolle Nintendo NES ed in un secondo momento disponibile anche per i Game Boy lover. Persino Tatsuo Nomura arriva a scusarsi con i fan di Nintendo per non aver soddisfatto prima i nostalgici dei videogiochi anni Ottanta. Per rendere tutto il più reale possibile viene condito con un video promozionale (qui sotto) che annuncia la prossima uscita.

Luca Bovera

Marketing Communication Manager e ideatore at Marketing Creativo
Marketing Communication Manager per professione, progetti artistici che gli gironzolano in testa e una profonda curiosità che lo attira a vagare per il web alla ricerca della ultima chicca creativa.

Related posts:

Lascia un commento

Shares