Come aprire e gestire gratuitamente un e-commerce con WordPress

9 Flares 9 Flares ×

Il commercio elettronico è diventato una parte fondamentale e tra le più redditizie del mercato economico. Aprire un e-commerce vi permetterà di crescere stando al passo coi tempi e farete in modo che la vostra attività mantenga la giusta competitività sul mercato. Oppure sarà un’ottima opportunità per creare un business personale ed indipendente.

come-gestire-ecommerce-wordpress-marketing-creativo

Se avete già un sito WordPress, avrete bisogno esclusivamente di un plugin gratuito che si chiama WooCommerce. WooCommerce vi permetterà di trasformare il vostro sito WordPress in un negozio online e potrete gestirlo in maniera semplicissima senza specifiche conoscenze informatiche.

Ecco i passi da seguire:

PRIMA FASE: installazione del plugin e configurazione delle pagine dell’e-commerce

  • Dalla sezione Plugin di WordPress scarichiamo ed installiamo WooCommerce;

  • Dopo aver configurato il plugin dobbiamo creare le pagine necessarie per far funzionare il nostro e-commerce, che sono: Carrello, Cassa, Shop.

  • Una volta create le pagine inseriamo al loro interno i seguenti shortcodes:

    Il tuo carrello è vuoto.

    Torna al negozio

    nella pagina Carrello 
    nella pagina Cassa

  • A questo punto dobbiamo fare in modo che i prodotti che inseriremo compaiano tutti nella pagina Shop. Per fare ciò andiamo sul plugin WooCommerce > Settings > Products > Display ed inseriamo la pagina Shop nella sezione Shop page. Fatto ciò, dobbiamo configurare anche le pagine Carrello e Cassa.  Quindi andiamo su WooCommerce > Settings > Checkout > Cart page e qui inseriamo la pagina Carrello, mentre su Checkout page inseriamo la pagina Cassa. Inseriamo anche le Terms and Conditions reperibili sul web.

  • Quando il cliente clicca Add to cart vogliamo che il sito lo rediriga alla pagina del Carrello, per fare ciò dobbiamo spuntare la voce “Redirect to the cart page after successful addition” che si trova al seguente percorso: WooCommerce > Settings > Products > Display > Add to cart behaviour.

SECONDA FASE: aggiunta dei prodotti

Il nostro e-shop è stato configurato e non ci resta che aggiungere i prodotti. Sul nostro Shop abbiamo la possibilità di vendere diverse tipologie di prodotto, un prodotto semplice, un prodotto variabile o un prodotto digitale.

  • Se si tratta di un PRODOTTO SEMPLICE, dal menu Products clicchiamo Aggiungi prodotto ed inseriamo il titolo, la descrizione e l’immagine in evidenza. Nel pannello Products data lasciamo impostato Simple products. Infine clicchiamo Pubblica per mettere il prodotto online.

  • Se si tratta di un PRODOTTO DIGITALE impostiamo la voce Digital products dal pannello Products data, inseriamo i dati del prodotto e lo pubblichiamo.

  • I PRODOTTI VARIABILI sono quei prodotti per cui è prevista una scelta tra alcuni “attributi”, ad esempio se si tratta di magliette, gli attributi variabili saranno taglia e colore. Per inserire prodotti di questo tipo la procedura è un po’ più complessa. Per prima cosa creo il prodotto variabile inserendo la voce Variable product nel pannello Products data. Fatto questo devo creare gli attributi del prodotto da Products > Attributi; se si tratta di magliette, come ho già detto, metterò due attributi: taglia e colore. Una volta creati gli attributi essi si troveranno tutti nella sezione Attributes. Su ciascun attributo c’è l’opzione Configure terms (icona ingranaggio) e serve ad aggiungere i vari colori all’attributo Colori, oppure le varie misure all’attributo Taglie. Fatto questo devo associare gli attributi a ciascun prodotto, quindi torniamo su Products, andiamo su Attributi, selezioniamo Colore e Taglie e clicchiamo Add. Una volta aggiunti agli attributi del prodotto mettiamo le varie Value(s) e spuntiamo la voce “Used for variations”. Poi andiamo su Variations e mettiamo create Variations from all attributes, poi dentro ad ognuno inseriamo il prezzo (Click to toggle).

TERZA FASE: settaggio impostazioni

Dal menu WooCommerce > Impostazioni possiamo gestire tutte le impostazioni dell’e-shop: impostare il paese, la valuta, gestire le opzioni di spedizione e i metodi di pagamento. Ricordiamoci di inserire nella sezione Payment Gateways l’e-mail del conto Paypal dove arriveranno i pagamenti dei prodotti venduti.

A questo punto l’e-commerce è attivo e siamo pronti a vendere i nostri prodotti!

CONSIGLIO: un buon metodo per procurare la giusta visibilità ai nostri prodotti potrebbe essere quello di scrivere articoli o recensioni riguardanti il prodotto che vogliamo vendere ed inserire un pulsante che rimandi al nostro Shop. Basta aggiungere sotto l’articolo lo shortcode , in cui “id” è l’id del nostro prodotto.

Elisabetta Polidoro

Elisabetta Polidoro

Laureata in Lettere moderne, appassionata di montagna e fotografa dilettante. Mi interessano le nuove tecnologie e il mondo digitale. Sono corsista di Pescara Corsi Digital Marketing e sto imparando a conoscere e sfruttare le potenzialità del Web marketing.
Elisabetta Polidoro

Related posts:

Lascia un commento

Shares