3 passi per creare una campagna di e-mail marketing di successo con LinkedIn

1 Flares 1 Flares ×

Immaginatevi di essere in un evento, e vi accorgete della presenza di una persona che non conoscete ma con la quale desiderate entrare in contatto. Può trattarsi di un imprenditore di successo al quale volete assomigliare, di un possibile partner in affari oppure un giornalista che scrive sulla vostra industria.

Chiedereste mai a questa persona di promuovere la vostra impresa, di scrivere un articolo per voi oppure dedicarvi un po’ del suo tempo?

Anche se provate a farlo, le probabilità che abbiate successo sono molto vicine allo zero, semplicemente perché non avete una relazione con queste persone.

Lo stesso vale anche per LinkedIn. Molte persone fanno lo sbaglio di promuovere i loro prodotti/servizi con una persona con la quale sono appena entrate in contatto. A dire la verità è una cosa non professionale e le probabilità di avere un riscontro positivo sono quasi zero.

linkedin-email-marketing-creativo

Sembra improbabile, ma sono tante le persone le quali sprecano le opportunità che offre LinkedIn per inviare messaggi in automatico e non personali ai quali le persone non intendono rispondere.

Non esistono scorciatoie per una strategia marketing di successo, quindi prima di provare a vendere qualcosa a qualcuno online dovete stabilire una relazione con loro, provate che siete degli esperti e costruite la fiducia necessaria per avere la loro attenzione.

La cosa migliore di LinkedIn è che vi permette di connettervi personalmente con persone in tutto il mondo. Se fatto correttamente questo vi può aiutare a raggiungere molti altri imprenditori leader nella vostra industria in poco tempo.

Potete anche non crederci però fino ad oggi né lo sviluppo siti web né un’altra piattaforma di social media riescono ad offrirvi questo.

Nei paragrafi seguenti troverete 3 passi per creare una campagna di e-mail marketing di successo tramite LinkedIn e poter trasformare le visite in clienti.

Segmentare i contatti

Nel mondo del marketing di oggi è più importante che mai avere un approccio efficiente con i clienti.

Per fare questo si deve porre grande attenzione alla “pertinenza“. Ad esempio, un esecutivo richiede un contenuto differente da un’altra persona ad esempio un dipendente.

Molte persone non sono a conoscenza della possibilità di segmentare i propri contatti categorizzandoli in argomenti pertinenti con LinkedIn. LinkedIn offre la possibilità di segmentare (classificare) i contatti tramite il tagging. Attraverso questa opzione potete assegnare un tag a qualsiasi persona, in modo da organizzare e ordinare i contatti. Questo risulta molto utile siccome offre la possibilità di personalizzare i messaggi per renderli ancora più rilevanti per i destinatari.

Prima di inviare un’e-mail fate un passo indietro per segmentare i contatti e assicuratevi che tutto ciò che state inviando è pertinente e personalizzato al massimo.

Obiettivo finale

Dopo aver segmentato i vostri contatti, il prossimo passo è disegnare le Call-to-action. Questo è un processo che inizia avendo presente lo scopo finale che sarebbe quello di pensare all’azione o al passo che vorreste che i vostri contatti intraprendessero.

Questo può essere una vendita, partecipare ad un seminario, un incontro, scaricare un e-book, guida ecc. Dipende dal costo dei vostri prodotti/servizi, dal target e dall’attività.

La campagna di e-mail marketing su LinkedIn

Dopo aver segmentato i contatti e dopo aver disegnato le Call to action, il terzo e ultimo passo è creare una campagna di e-mail marketing, con la quale condividere contenuto rilevante con tutti i destinatari tramite una serie di e-mail avendo come obiettivo finale la promozione delle vostre Call to action.

Lo scopo di questa serie di e-mail è presentarvi come esperti del vostro settore e costruire un rapporto di confidenza e fiducia con la vostra audience. Queste e-mail possono includere:

  • – Il link di un articolo che risulta importante per loro (i destinatari)
  • – Condividere un consiglio o strategia di business
  • – Scaricare un e-book

Prima di mettere a disposizione degli utenti i vostri servizi o prodotti assicuratevi di creare e offrire un valore aggiunto.

Carmine Santoro

Carmine Santoro

Ho scoperto Internet e le sue potenzialità dal 1994, risale al 1997 il mio primo sito Web. Dai primi anni 2000 mi occupo di SEO e WebDesign. Scrivo sul Blog aziendale con passione e mi aggiorno continuamente attraverso i principali siti di settore. Con la mia Agenzia digitale ho l'obiettivo di dare visibilità ad aziende e professionisti. Carmine Santoro – Web Domus
Carmine Santoro

Related posts:

Lascia un commento

Shares